American Gods – La serie si farà!

Nel 2001 Neil Gaiman pubblicò questo romanzo, American Gods, che ha vinto il Premio Hugo, il premio Nebula e il Bram Stoker, è entrato nel cuore di tutti i suoi fans e ne ha conquistati molti altri. Non c’erano solo i fanatici di Sandman o di Neverwhere, ma tante persone che si erano appassionate al genere. Quale? Ma il genere Gaiman, perché il narratore inglese è cosa a parte dal mondo fantasy, molto a parte, chi l’ha letto lo sa, chi non l’ha fatto provveda oppure sappia che si perde davvero qualcosa di notevole. Comunque tutti ci siamo immaginati il film tratto da questo libro, anche perché negli anni erano arrivati Stardust e Coraline, che fa parte della sua produzione di letteratura per ragazzi. Invece alla fine sono arrivati i primi rumours su una serie tv. Oggi le voci di corridoio sono concrete nei loro sviluppi dopo Febbraio, i giorni in cui la FremantleMedia North America ha acquistato i diritti del libro.
Non ci sono ancora conferme, però sembra davvero reale l’ipotesi che la produzione sia affidata all’HBO , i simpatici amici del Trono si spade, Boardwalk Empire e molte altre serie di grande successo nel mondo. Forse gli unici che potrebbe fare un’operazione di questo tipo.
Non sarà facile adattarlo, visto che Gaiman riesce a mescolare nelle sue storie fantasy, fantascienza, ironia, umorismo, post-moderno, mitologia e tantissimo altro, ma lui sarà sicuramente della partita.
La trama non è semplice: appena uscito dopo tre anni di carcere, Shadow fa conoscenza con un enigmatico Mister Wednesday che gli offre di lavorare per lui. Rimasto senza risorse né famiglia, Shadow finisce per accettare. Ma ci metterà ancora qualche tempo per capire chi sia davvero il suo boss: Odino, la somma divinità del pantheon nordico, arrivato in America con una nave di vichinghi e che ora tira a campare come può. Come lo slavo Chernobog, ridotto a vivere della pensione maturata negli anni di lavoro al macello di Chicago, come l’africano Anansi,come la celtica Easter e la mediterranea Bilquis che batte i marciapiedi di Hollywood, come tutte le divinità maggiori e minori, dimenticate in un mondo che venera altri dèi, più belli e nuovi, che vengono dallo star system e dalla tecnologia. È per muovere battaglia contro di loro che Wednesday ha arruolato Shadow, e per reclutare i compagni di lotta i due si metteranno on the road attraversando il lungo e in largo l’America più profonda. Fino al giorno della battaglia finale, uno scontro di proporzioni epiche per conquistare l’anima stessa dell’America.
Oltre a questo sono stati acquistati i diritti de I Ragazzi di Anansi di Gaiman, anche questa sarebbe una gran cosa.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.